Elenchi Intrastat - semplificazioni dal 2018

09 ottobre 2017

Il provv. Agenzia delle Entrate 25.9.2017 n. 194409, in attuazione di quanto previsto dall’art. 50 co. 6 del DL 331/93, come modificato dal DL 244/2016, contiene misure di semplificazione degli obblighi dei contribuenti riguardanti gli elenchi riepilogativi delle opera­zioni intracomunitarie (c.d. “Intrastat”).

Le novità introdotte riguardano, principal­mente, gli acquisti di beni e servizi con riguardo ai quali è prevista l’abolizione dei modelli INTRA trimestrali, la valenza esclusivamente statistica dei modelli INTRA mensili, nonché l’innalzamento delle soglie inerenti l’obbligo di presentazione dei citati elenchi riepilogativi.

Il provvedimento in esame, relativamente agli acquisti di beni e di servizi, prevede:

  • l’abolizione dei modelli INTRA trimestrali;
  • la valenza esclusivamente statistica dei modelli INTRA mensili;
  • l’innalzamento delle soglie di ammontare di acquisti trimestrali (da 50.000,00 euro a 200.000,00 euro per gli acquisti di beni e da 50.000,00 euro a 100.000,00 per gli acquisti di servizi), per almeno uno dei quattro trimestri precedenti, dalle quali deriva l’obbligo di presentazione degli elenchi riepilogativi relativi agli acquisti di beni e servizi con periodicità mensile;
  • la semplificazione nella compilazione del campo “Codice Servizio” (ove presente), contenuto negli elenchi riepilogativi riferiti agli acquisti di servizi intracomunitari, attraverso il ridimensionamento del livello di dettaglio richiesto (ossia il passaggio dalla classificazione dei prodotti associati alle attività a 6 cifre a quella a 5 cifre). È previsto che tale misura sia successivamente accompagnata dall’introduzione di un “motore di ricerca” e di forme di assistenza più mirata in ausilio degli operatori.

Il provvedimento inoltre, con riguardo alle cessioni di beni e di servizi, prevede:

  • il mantenimento dei modelli INTRA esistenti, nonché la conferma della soglia di 50.000,00 euro, prevista dal DM 22.2.2010, per definire la periodicità mensile o trimestrale ai fini della presentazione degli elenchi riepilogativi;
  • l’innalzamento della soglia “statistica” a 100.000,00 euro trimestrali per gli elenchi riepilogativi relativi alle cessioni intracomunitarie di beni. Per i soggetti che non superano la citata soglia in nessuno dei quattro trimestri precedenti la compilazione dei dati statistici negli elenchi mensili delle cessioni di beni è opzionale;
  • la semplificazione della compilazione del campo “Codice Servizio” (ove presente), contenuto negli elenchi riepilogativi riferiti ai servizi intracomunitari resi, come sopra descritto.

Il provvedimento precisa che:

  • le disposizioni in esso contenute si applicano agli elenchi riepilogativi aventi perio­di di riferimento decorrenti dal mese di gennaio 2018;
  • restano ferme, ove compatibili, le disposizioni di cui alla determinazione Agenzia delle Dogane 22.2.2010 n. 22778.

 

Lo Studio è a disposizione per richieste di approfondimento e analisi di casi specifici.

   Costantino Caramagno

Archivio news

 

News dello studio

dic30

30/12/2017

Dividendi con tassazione unica al 26%

Dividendi con tassazione unica al 26%

Novità Legge di Bilancio 2018 La legge di bilancio 2018 ha previsto diverse modifiche al regime dei dividendi che sono finalizzate ad equiparare il regime di tassazione degli utili qualificati

ott16

16/10/2017

Bonus fiscali immobili tra presente e futuro

Bonus fiscali immobili tra presente e futuro

Con la fine del 2017 il panorama dei bonus fiscali in edilizia è destinato a cambiare. Stando alle norme attualmente in vigore, infatti, le agevolazioni per ecobonus 65%, detrazione IRPEF del

ott9

09/10/2017

Elenchi Intrastat - semplificazioni dal 2018

Elenchi Intrastat - semplificazioni dal 2018

Il provv. Agenzia delle Entrate 25.9.2017 n. 194409, in attuazione di quanto previsto dall’art. 50 co. 6 del DL 331/93, come modificato dal DL 244/2016, contiene misure di semplificazione degli

News

feb19

19/02/2019

Crediti d'imposta settore cinematografico: azioni di recupero anche in capo al cessionario

In caso di cessione dei crediti d’imposta

feb14

14/02/2019

Fabbrica Intelligente: previsto l'aumento delle risorse

Destinate ulteriori risorse finanziarie

feb20

20/02/2019

Assistenza in opportunità di acquisizione e cessione di immobili: non si applica l'IVA

Non vanno assoggettate ad IVA le prestazioni

feb20

20/02/2019

Protezione dati personali: le linee guida adottate dal Comitato Europeo

Sono state adottate dal Comitato Europeo

feb20

20/02/2019

Prestazioni previdenziali: quali sono erogabili a irreperibili e senza fissa dimora

Con il messaggio n. 689 del 2019, l’INPS