Elenchi Intrastat - semplificazioni dal 2018

09 ottobre 2017

Il provv. Agenzia delle Entrate 25.9.2017 n. 194409, in attuazione di quanto previsto dall’art. 50 co. 6 del DL 331/93, come modificato dal DL 244/2016, contiene misure di semplificazione degli obblighi dei contribuenti riguardanti gli elenchi riepilogativi delle opera­zioni intracomunitarie (c.d. “Intrastat”).

Le novità introdotte riguardano, principal­mente, gli acquisti di beni e servizi con riguardo ai quali è prevista l’abolizione dei modelli INTRA trimestrali, la valenza esclusivamente statistica dei modelli INTRA mensili, nonché l’innalzamento delle soglie inerenti l’obbligo di presentazione dei citati elenchi riepilogativi.

Il provvedimento in esame, relativamente agli acquisti di beni e di servizi, prevede:

  • l’abolizione dei modelli INTRA trimestrali;
  • la valenza esclusivamente statistica dei modelli INTRA mensili;
  • l’innalzamento delle soglie di ammontare di acquisti trimestrali (da 50.000,00 euro a 200.000,00 euro per gli acquisti di beni e da 50.000,00 euro a 100.000,00 per gli acquisti di servizi), per almeno uno dei quattro trimestri precedenti, dalle quali deriva l’obbligo di presentazione degli elenchi riepilogativi relativi agli acquisti di beni e servizi con periodicità mensile;
  • la semplificazione nella compilazione del campo “Codice Servizio” (ove presente), contenuto negli elenchi riepilogativi riferiti agli acquisti di servizi intracomunitari, attraverso il ridimensionamento del livello di dettaglio richiesto (ossia il passaggio dalla classificazione dei prodotti associati alle attività a 6 cifre a quella a 5 cifre). È previsto che tale misura sia successivamente accompagnata dall’introduzione di un “motore di ricerca” e di forme di assistenza più mirata in ausilio degli operatori.

Il provvedimento inoltre, con riguardo alle cessioni di beni e di servizi, prevede:

  • il mantenimento dei modelli INTRA esistenti, nonché la conferma della soglia di 50.000,00 euro, prevista dal DM 22.2.2010, per definire la periodicità mensile o trimestrale ai fini della presentazione degli elenchi riepilogativi;
  • l’innalzamento della soglia “statistica” a 100.000,00 euro trimestrali per gli elenchi riepilogativi relativi alle cessioni intracomunitarie di beni. Per i soggetti che non superano la citata soglia in nessuno dei quattro trimestri precedenti la compilazione dei dati statistici negli elenchi mensili delle cessioni di beni è opzionale;
  • la semplificazione della compilazione del campo “Codice Servizio” (ove presente), contenuto negli elenchi riepilogativi riferiti ai servizi intracomunitari resi, come sopra descritto.

Il provvedimento precisa che:

  • le disposizioni in esso contenute si applicano agli elenchi riepilogativi aventi perio­di di riferimento decorrenti dal mese di gennaio 2018;
  • restano ferme, ove compatibili, le disposizioni di cui alla determinazione Agenzia delle Dogane 22.2.2010 n. 22778.

 

Lo Studio è a disposizione per richieste di approfondimento e analisi di casi specifici.

   Costantino Caramagno

Archivio news

 

News dello studio

feb13

13/02/2020

Settima e ultima parte - Novità del DL 124/2019 in materia di reati tributari

Settima e ultima parte - Novità del DL 124/2019 in materia di reati tributari

L’entrata in vigore del DL 124/2019 non ha apportato novità in ordine alla fattispecie di cui all'art. 10-bis del DLgs. 74/2000 (omesso versamento di ritenute dovute o certificate); pertanto

feb9

09/02/2020

Sesta parte - Novità del DL 124/2019 in materia di reati tributari

Sesta parte - Novità del DL 124/2019 in materia di reati tributari

Per quanto riguarda la fattispecie di cui all'art. 10 del DLgs. 74/2000 (occultamento o distruzione di documenti contabili) le novità riguardano: - la pena comminata; - la previsione della responsabilità

feb4

04/02/2020

Quinta parte - Novità del DL 124/2019 in materia di reati tributari

Quinta parte - Novità del DL 124/2019 in materia di reati tributari

In relazione alla fattispecie di cui all'art. 8 del DLgs. 74/2000 (emissione di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti), in corrispondenza con quanto stabilito in relazione al delitto

News

feb21

21/02/2020

UE, mobilità green? Servono 3 milioni di colonnine pubbliche entro il 2030

A fine 2019 si contavano circa 185 mila

feb20

20/02/2020

Auto ibride e elettriche: quando la mobilità sostenibile si sposa con la convenienza

La transizione in atto, da mobilità tradizionale

feb21

21/02/2020

Miani: è arrivato il momento del giusto riconoscimento della professione

Si sono conclusi nella giornata di ieri

feb21

21/02/2020

Fisco in bilancio e bilancio sul fisco: quali novità?

Dai nuovi incentivi alle imprese introdotti

feb21

21/02/2020

Bonus nido 2020: come presentare le domande

Via libera alle domande per il bonus nido

feb21

21/02/2020

Contratto di espansione: un ammortizzatore sociale con tante potenzialità

Erede del contratto di solidarietà espansivo,