Presentazione del Titolare

Costantino Caramagno

Nato il 15 settembre 1968
E-mail: studiocaramagno@gmail.com 
PEC: studiocaramagno@lamiapec.it 

 karko1509

Iscrizione agli albi

• Albo degli esercenti la libera professione dell'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Milano al n. 8045/A dal 22/02/1997.

• Albo dei Consulenti Tecnici del Tribunale di Milano sezione civile al n.11284 dal 2006 nella categoria dei Ragionieri con specialità: "amministrazioni di azienda, finanziamenti agevolati e contributi alle aziende, liquidazioni di aziende, revisioni contabili e fiscali, impianto tenuta ed organizzazione della contabilità, diritto societario ".

• Registro dei Revisori Legali al n.77660 con Decreto Ministeriale del 07/06/1999 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, supplemento n.50 - IV serie speciale - del 25/06/1999, secondo quanto disposto dal D.Lgs. 27/01/1992 n.88.

• Abilitato all’assunzione di incarichi di Revisore di Enti Locali

• Abilitato all’assunzione di incarichi di Mediatore Professionista c/o organismi di mediazione

Cariche societarie ricoperte

• Presidente e componete di Collegi Sindacali

• Revisore legale dei conti

• Amministratore e liquidatore

Incarichi affidati dal Tribunale di Milano

• Ausiliario del G.E. per vendita di immobili all’asta

• Consulente Tecnico del Giudice

Incarichi affidati da Pubblica Amministrazione ed Aziende Speciali

• Revisore contabile di progetti di formazione Regione Lombardia

• Revisore contabile di progetti di formazione Regione Siciliana

• Consulente fiscale, del lavoro e amministrativo dell’OMCeO della Provincia di Catania

• Consulente Formaper CCIAA Milano

Formazione Professionale Continua obbligatoria ASSOLTA di cui al regolamento per la formazione professionale continua degli iscritti negli Albi tenuti dagli Ordini dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili.

Con l’espressione formazione professionale continua o formazione permanente, si intende ogni attività di approfondimento, perfezionamento, sviluppo, aggiornamento nonché acquisizione di conoscenze teoriche e competenze professionali. Tali attività sono svolte nell’interesse dei destinatari della prestazione professionale e a garanzia dell’interesse pubblico. Lo svolgimento di tali attività costituisce uno dei presupposti per la correttezza, la qualità e il pregio della prestazione professionale. 

 

News dello studio

dic30

30/12/2017

Dividendi con tassazione unica al 26%

Dividendi con tassazione unica al 26%

Novità Legge di Bilancio 2018 La legge di bilancio 2018 ha previsto diverse modifiche al regime dei dividendi che sono finalizzate ad equiparare il regime di tassazione degli utili qualificati

ott16

16/10/2017

Bonus fiscali immobili tra presente e futuro

Bonus fiscali immobili tra presente e futuro

Con la fine del 2017 il panorama dei bonus fiscali in edilizia è destinato a cambiare. Stando alle norme attualmente in vigore, infatti, le agevolazioni per ecobonus 65%, detrazione IRPEF del

ott9

09/10/2017

Elenchi Intrastat - semplificazioni dal 2018

Elenchi Intrastat - semplificazioni dal 2018

Il provv. Agenzia delle Entrate 25.9.2017 n. 194409, in attuazione di quanto previsto dall’art. 50 co. 6 del DL 331/93, come modificato dal DL 244/2016, contiene misure di semplificazione degli

News

set20

20/09/2019

Bonus pubblicità: quali sono gli investimenti ammissibili

Torna l’appuntamento con il bonus pubblicità:

set18

18/09/2019

Piano Junker: in arrivo 433,2 miliardi di euro per investimenti strategici

Prevista la mobilitazione di 433,2 miliardi

set20

20/09/2019

Marketplace e vendite a distanza: attivo il canale telematico per inviare i dati

È attivo il canale telematico per il primo

set20

20/09/2019

Contenzioso tributario in calo: continua il trend positivo

Alla data del 30 giugno 2019, le controversie

set20

20/09/2019

Contratto di espansione: scivolo pensionistico con o senza il ticket licenziamento?

Con il contratto di espansione, nel biennio

set20

20/09/2019

Rappresentatività dei sindacati: stop ai CCNL pirata con le nuove linee guida

Alla presenza del Ministro del lavoro,