Presentazione del Titolare

Costantino Caramagno

Nato il 15 settembre 1968
E-mail: studiocaramagno@gmail.com 
PEC: studiocaramagno@lamiapec.it 

 karko1509

Iscrizione agli Ordini e albi

• Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Milano al n. 8045/A dal 22/02/1997.

• Albo dei Consulenti Tecnici del Tribunale di Milano sezione civile al n.11284 dal 2006 nella categoria dei Ragionieri con specialità: "amministrazioni di azienda, finanziamenti agevolati e contributi alle aziende, liquidazioni di aziende, revisioni contabili e fiscali, impianto tenuta ed organizzazione della contabilità, diritto societario ".

• Registro dei Revisori Legali al n.77660 con Decreto Ministeriale del 07/06/1999 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, supplemento n.50 - IV serie speciale - del 25/06/1999, secondo quanto disposto dal D.Lgs. 27/01/1992 n.88.

• Abilitato all’assunzione di incarichi di Revisore di Enti Locali

• Abilitato all’assunzione di incarichi di Mediatore Professionista c/o organismi di mediazione

Cariche societarie ricoperte

• Presidente e componete di Collegi Sindacali

• Revisore legale dei conti

• Amministratore e liquidatore

Incarichi affidati dal Tribunale di Milano

• Ausiliario del G.E. per vendita di immobili all’asta

• Consulente Tecnico del Giudice

Incarichi affidati da Pubblica Amministrazione ed Aziende Speciali

• Revisore contabile di progetti di formazione Regione Lombardia

• Revisore contabile di progetti di formazione Regione Siciliana

• Consulente fiscale, del lavoro e amministrativo dell’OMCeO della Provincia di Catania

• Consulente Formaper CCIAA Milano

Formazione Professionale Continua obbligatoria ASSOLTA di cui al regolamento per la formazione professionale continua degli iscritti negli Albi tenuti dagli Ordini dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili.

Con l’espressione formazione professionale continua o formazione permanente, si intende ogni attività di approfondimento, perfezionamento, sviluppo, aggiornamento nonché acquisizione di conoscenze teoriche e competenze professionali. Tali attività sono svolte nell’interesse dei destinatari della prestazione professionale e a garanzia dell’interesse pubblico. Lo svolgimento di tali attività costituisce uno dei presupposti per la correttezza, la qualità e il pregio della prestazione professionale. 

 

News dello studio

mag20

20/05/2020

Decreto Rilancio: principali novità

Decreto Rilancio: principali novità

1 PREMESSA È stato pubblicato ieri sulla Gazzetta Ufficiale il DL 19.5.2020 n. 34 (c.d. decreto “Rilancio”), recante misure urgenti per imprese, lavoratori e famiglie a causa

mag7

07/05/2020

Bando Faber 2020 Regione Lombardia - Contributi a fondo perduto per le PMI

Bando Faber 2020 Regione Lombardia - Contributi a fondo perduto per le PMI

Il Bando Faber sostiene le micro e piccole imprese manifatturiere, edili e artigiane per la realizzazione di investimenti produttivi, mediante l’acquisto di nuovi macchinari, impianti di produzione

mag2

02/05/2020

Rimborsi al 100% per le imprese che acquistano DPI

Rimborsi al 100% per le imprese che acquistano DPI

Al via Impresa SIcura, il nuovo bando attivato da Invitalia che punta a sostenere la continuità, in sicurezza, dei processi produttivi delle imprese di qualunque dimensione, operanti in Italia.  Il

News

mag22

22/05/2020

Ricerca e sviluppo: sottoscritti 30 accordi per l'innovazione

Il Ministero dello Sviluppo Economico

mag22

22/05/2020

Sanificazione degli ambienti di lavoro: credito d'imposta anche per gli enti no profit

Si amplia l’ambito applicativo del credito

mag23

23/05/2020

Coronavirus e autocertificazione: si apre l'era dei controllabili

Nell’emergenza Covid-19, lo Stato si è

mag23

23/05/2020

Crediti d'imposta trasformati in moneta fiscale

La cessione dei crediti d’imposta potrebbe

mag25

25/05/2020

Contratti a termine: senza causali ma con la dignità del lavoro

Il decreto Rilancio, per fare fronte all'auspicabile

mag23

23/05/2020

Smart working: il cambiamento d'epoca è arrivato!

Smart working. La rivoluzione è partita